Zetesis Psiche
 

La scuola dell’infanzia

 
Asilo nido e scuola dell’infanzia
Via Melvin Jones, 12 Caserta

Orario di apertura: 8.00-17.30
La scuola dell’infanzia Parificata e asilo nido “Il Bosco Incantato” è sita in via Melvin Jones, 12 in un complesso di circa 450 mq. Ospita bambini di scuola dell’infanzia e un nido, erogando una didattica scientifica e consolidata da diversi anni di esperienza.
Il “modello integrato della persona” vuole sviluppare le diverse intelligenze e potenzialità del bambino proponendo una didattica che, attraverso il gioco strutturato, sviluppi l’intelligenza razionale, creativa, emotiva, corporea e sociale.
Compito dell’educatore è stimolare tutte le potenzialità del bambino in modo da poter cogliere le sue attitudini, inclinazioni, interessi precoci. Puntare sulla pluralità delle intelligenze significa riconoscere che ciascun aspetto dell’essere umano concorre alla sua felicità.


Lavorare sull’intelligenza emotiva, sulla corporeità, sulla relazione interpersonale è una proposta largamente innovativa, rispetto ad un orientamento tradizionale che sviluppa esclusivamente la via razionale, che ha avuto riscontri e successi in termini di maturazione dell’alunno.
Allo stato dei fatti abbiamo consegnato alle scuole primarie una generazione di bambini dotata di vivacità intellettuale e di capacità cognitive e relazionali eccellenti.
Vi lavorano una direttrice/insegnante, un’insegnante, quattro assistenti educatore, un’operatrice dell’infanzia, un addetto alla segreteria e due collaboratori scolastici.


Le nostre classi sono divise per fasce di età. Non superano un rapporto funzionale di 1 bambino a 12 insegnanti. La scuola è dotata di sistemi di sicurezza all’avanguardia. Gestiamo il piano della sicurezza con estremo rigore effettuando prove di evacuazioni secondo normativa. Il nostro personale è addestrato al pronto soccorso e alle manovre di disostruzione e rianimazione necessarie in caso di primo soccorso. Due medici, impegnati in qualità di soci della cooperativa, si rendono disponibili per risolvere eventuali emergenze. La mensa è affidata a una seria ditta esterna.
La scuola offre servizi aggiuntivi ai genitori.


Essi possono partecipare a incontri di formazione che hanno mediamente cadenza mensile. Possono anche partecipare ad attività guidate in classe che li vede partecipe di giochi e iniziative educative di cui diventano protagonisti. E’ possibile utilizzare un servizio di consulenza psicologica che è gratuito al primo incontro.

 

Centro psicopedagogico per la famiglia

 

Via Clanio 8 – Caserta
Cell. 3926061219

Orario: 8.30-20.00

Il centro Psicopedagogico per la famiglia è sito in Via Clanio n. 8 in Caserta. Si tratta di una struttura di 180 mq divisa in diverse aule ove vengono svolte attività cliniche e di consulenza. Il c entro è dotato di specchio unidirezionale per garantire una adeguata supervisione clinica nonchè di attrezzature per la formazione in aula per svolgere lezioni e momenti di approfondimento.

Il centro si occupa delle problematiche psicologiche del bambino, dell’adolescente e della famiglia spaziando  nelle diverse aree che costituiscono le moderne emergenze dello sviluppo. Particolari settori di intervento sono il mutismo selettivo, il bambino dirompente, il disturbo di ansia. Particolare attenzione all’adolescenza viene fornita mediante progetti che riguardano le dipendenze da internet, l’isolamento sociale, i disturbi alimentari, il disturbo borderline di personalità.

Prestiamo attenzione ai genitori mediante progetti di parent training, psicoterapia di famiglia, consulenza psicologica e gruppi di maturazione per genitori. Ci occupiamo in questo modo sia di costruire una genitorialità efficace sia di sostenere quelle situazioni in cui la genitorialità è resa più difficile per la presenza di condizioni psichiche o fisiche del bambino e dell’adolescente che la mettono a dura prova.

I diversi settori di intervento sono gestiti da professionisti di vasta esperienza che hanno maturato specifiche competenze nel settore da loro coordinato. Diamo valore alla formazione permanente e alla ricerca attraverso un costante approfondimento delle tematiche cliniche, la frequentazione di corsi di aggiornamento, l’organizzazione in proprio di momenti formativi, di convegni, di scambi culturali con professionisti esperti.

mal-di-schiena-nei-bambini1